Loading...


skipnavigation


teaser

  • Poltrone - Museo Mobile
  • Slideshow immagine
  • Slideshow immagine
  • Slideshow immagine
  • Slideshow immagine
  • Lo studio dell'Imperatore Franz II./I.
  • Pfeifen
  • Sissi, mito del cinema
  • Biedermeierkoje mit Tigerfell
  • sputacchiere

teaser menu


menu principale


menu breadcrumb


contenuto della pagina

sottomenu

contenuto principale

Wagner, Hoffmann, Loos e il design di arredamenti del Movimento moderno di Vienna. Artisti, committenti, produttori di mobili.

21 marzo - 7 ottobre 2018

Nel campo del design di arredamenti, il Movimento moderno di Vienna (“Wiener Moderne”) intorno al 1900 fu un vero e proprio laboratorio delle forme, con impulsi creativi di cui tuttora si avvertono le ripercussioni. Gli architetti-artisti viennesi si annoverano fra gli antesignani del design moderno.

L'Hofmobiliendepot – Museo del mobile di Vienna presenta i maggiori esponenti del Movimento moderno di Vienna, gli architetti d'interni e designer d'arredamenti Otto Wagner (1841-1918), Josef Hoffmann (1870-1956) e Adolf Loos (1870-1933), illustrandone le rispettive posizioni teoriche sull'abitare ed arredare.

© Bundesmobilienverwaltung / Hofmobiliendepot – Museo del mobile di Vienna, Foto: Edgar Knaack

Tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento venne a crearsi a Vienna una collaborazione artistica fra gli architetti, i loro committenti e i produttori di mobili. La mostra presenterà pertanto alcuni personaggi significativi fra la committenza, ad esempio Berta Zuckerkandl, protagonista di salotti letterari e giornalista. Uno dei temi su cui la mostra si concentra sono i produttori di mobili. Intorno al 1900 fra le ditte principali troviamo alcune aziende tradizionali produttrici di arredamenti, come Friedrich Otto Schmidt o Portois & Fix, ma anche fabbricanti di mobili in legno curvato, come Gebrüder Thonet oppure J. & J. Kohn.

Grazie alle fotografie di Walter Zednicek in grande formato di opere architettoniche, entreranno suggestivamente a far parte della mostra anche i principali edifici del Movimento moderno di Vienna, come la sede della Postsparkasse di Otto Wagner.

Postsparkasse di Otto Wagner © Walter Zednicek

aggiungi preferito e condividi


pie' di pagina

KalenderFacebookTwitterBlogInstagram